Benvenuto su GiochiCripto.it

Seguici su:

  1. >
  2. Articoli
  3. >
  4. Guide
  5. >
  6. Introduzione
  7. >
  8. Cos’è la DEFI?...

Cos’è la DEFI? (Finanza Decentralizzata)

DISCLAIMER
Le informazioni contenute su GiochiCripto.it hanno esclusivamente e puramente scopo informativo e non costituiscono sollecitazioni ad investimenti di qualsiasi entità ed importo. Inoltre GiochiCripto.it non garantisce l’accuratezza o la completezza delle informazioni fornite e pertanto non si ritiene responsabile per eventuali errori, omissioni o imprecisioni. Continuando la lettura del seguente articolo confermi di aver letto il disclaimer completo QUI.

Cos’è la DEFI? Cosa si intende per DeFi?

 

La DeFi, ossia finanza decentralizzata, è un ecosistema finanziario strutturato in modo rivoluzionario, al fine di stravolgere il concetto classico di finanza (centralizzata).
Basata sulla tecnologia blockchain, la DeFi si appoggia principalmente su protocolli open source o framework modulari al fine di creare ed emettere asset digitali come cryptovalute e NFT.

La decentralizzazione di fatto permette di eliminare l’intermediario (come banche e istituti di credito) poiché grazie agli smart contract si può, per esempio, verificare la capacità del singolo utente di restituire un prestito, non a caso le richieste di prestiti tramite DeFi sono salite vertiginosamente.

 

Vantaggi e svantaggi

 

La finanza decentralizzata è basata su una blockchain pubblica che garantisce un accesso facile e rapido, permettendo lo scambio di capitali in maniera peer-to-peer, in alcuni casi anche in maniera “anonima”, per esempio gli exchange decentralizzati (DEX) non richiedono i dati dell’utente per operare all’interno. Di conseguenza una transazione avviene tra due indirizzi e solo chi conosce il proprietario di quell’indirizzo può sapere che egli ha inviato o ricevuto una determinata somma.
Un altro vantaggio sono gli smart contract, che eliminano l’errore umano (a patto che siano scritti in maniera ineccepibile, privi di bug) e garantiscono una transazione sicura ed efficiente. Essendo una struttura basata sul web si possono svolgere attività indipendentemente dall’ora e dal luogo, svincolando l’utente dagli orari di apertura di una banca o istituto, è sufficiente avere un dispositivo connesso a internet.
Oltre alla trasparenza c’è anche la sovranità sui propri beni: non essendoci un entità di controllo non c’è necessità di autorizzazioni per gli spostamenti, nella DeFi non esiste un ente che possa rifiutare o bloccare un’operazione per un qualsiasi motivo.

Naturalmente come ogni cosa ci sono dei pro e dei contro: senza un intermediario o un ente regolatore, si è in balìa del proprio destino. La DeFi impone massima cautela per l’utente poiché in caso di problemi o controversie ci saranno ben poche soluzioni al problema.
Inoltre, trattandosi di un sistema molto recente e basato su una tecnologia innovativa, non è impossibile trovarsi esposti a problemi tecnici di varia natura!

 

Prospettive

 

Al momento, grazie a due importanti fasi di espansione legate anche all’andamento del mercato delle crypto, è stimato un valore totale di circa 230 miliardi di dollari, investito in maniera vincolata all’interno della finanza decentralizzata.

Negli ultimi due anni il numero di utenti che la utilizzano giornalmente è passato da meno di centomila a oltre 4 milioni.

Ci sentiamo di dire che, senza dubbio, sono numeri che fanno pensare a un settore in espansione e la scalata potrebbe non finire qui: grazie a prestiti, app decentralizzate e giochi play-to-earn è lecito pensare a un’adozione di massa in un futuro non troppo lontano.

Se sei arrivato qui perchè stai seguendo gli Step per approfondire il mondo “Play to Earn” clicca QUI per tornare alla sezione Start!

Grazie per aver letto la nostra guida su cos’è la defi. ricordati di seguirci sui nostri social! Telegram, Instagram, Facebook e Twitter.